la statua del principe Francesco Gonzaga

 

 

Beschreibung: Descrizione: Principe

 

 

 

Nell’atrio d’ingresso di palazzo Bondoni Pastorio è conservata la statua del principe Francesco Gonzaga, in vesti da imperatore romano, realizzata dallo scultore Giovanni Antonio Carra “del lago di Lugano … abitante in Brescia”, tra il 1610 e il 1617.

La statua era stata commissionata nel 1609, dalla Comunità di Castiglione, per onorare Francesco, che a quella data era ancora marchese (Castiglione fu eretta a principato nel 1612). Il marmo doveva rappresentarlo “armato di corazza … con il manto al imperatoria che appoggi il sinistro braccio sopra l’elzo della spada, la quale sia in piedi, la destra mano distesa a basso in fuori in modo da tener in mano ghirlande e corone amovibili, cioè di ottone o rame, con l’ordine del Tosone al collo et con una corona in testa”. Come riporta Bartolomeo Arrighi, la statua “fu innalzata in mezzo alla piccola piazza di S. Sebastiano in Castello” solo nel 1617 – cioè dopo la morte del principe, avvenuta nell’ottobre del 1616.

Nel 1706, le truppe francesi – che in quel periodo tenevano la postazione di Castiglione, contro le truppe imperiali – rasero al suolo il castello dei Gonzaga, “impiegandovi mine ed altri mezzi di distruzione”. È molto probabile che la statua di Francesco sia stata trasportata in quell’occasione in casa Pastorio, come dalla memoria, tramandata oralmente in famiglia, di un “salvataggio” operato dagli antenati in extremis, in una situazione di grande pericolo e di eccitazione della folla.

 

 

 

Calendario attività

Museo

Musica e Spettacoli

Pubblicazioni

Percorsi per le scuole

 

il Palazzo      la Statua del Principe

i Pastorio        gli Abati di Castiglione

Henry Dunant       i Bondoni       Il Generale Tellera

Archivio          Attività di Ricerca

CdA         Amici, Members e Patrons          Statuto e bilancio

Contatti e Newsletter

Home