Fausto e Giuseppe Pastorio

Donazione e Restauro dei Ritratti di due Abati Castiglionesi

 

Mostra nella Sala dei Paesaggi

Settembre 2009 - giugno 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella mostra sono esposti i grandi ritratti, a tutta figura, di due abati di Castiglione delle Stiviere, Fausto e Giuseppe Pastorio.

Fausto Pastorio, nato nel 1556 e morto nel 1610, fu il primo abate di Castiglione. Uomo di lettere ma anche energico organizzatore, Fausto fu uno dei collaboratori più stretti di Francesco Gonzaga. Per la sua eloquenza, il principe gli affidò alcuni delicati compiti di rappresentanza. Il Pastorio ebbe poi un ruolo decisivo nel processo di beatificazione di Luigi Gonzaga.

Con Giuseppe Pastorio si chiude la serie degli abati nominati dai Gonzaga di Castiglione. Nato nel 1660/65 ca., Giuseppe divenne canonico nel 1685 e conseguì poi la laurea in Teologia a Milano. Nel 1704 il principe Ferdinando II, già in esilio, gli conferì la dignità abbaziale, nomina che Giuseppe conservò fino alla morte, nel 1743, anche quando Castiglione era ormai passata sotto il dominio austriaco.

Sono esposti anche alcuni importanti documenti inediti, assieme a oggetti appartenuti agli abati Pastorio, tra cui un raro piatto in ceramica recante le iniziali di Fausto con il disegno del pastorale, e il sigillo utilizzato da Giuseppe nell’esercizio della sua prelatura.

 

Il 19 settembre scorso, l’inaugurazione della mostra è stata preceduta dal convegno:

 

Gli Abati di Castiglione delle Stiviere. Chiesa e Potere tra Cinque e Settecento

 

che ha dimostrato come gettare luce sulla storia degli abati castiglionesi significhi non solo scrivere un importante capitolo di storia locale, ma anche chiarire il funzionamento di una sinergia tra devozione mistica, gestione degli affari religiosi e ragion di Stato nell’Italia post-tridentina.

 

Gli Atti del Convegno verranno ora pubblicati in un volume, che intende essere il primo di una Collana di Studi ed Arte promossa dalla Fondazione.

 

L’apertura della Sala dei Paesaggi costituisce il primo passo verso la realizzazione del Museo della Fondazione. Si prevede l’apertura al pubblico di altre due stanze nel settembre 2010.

 

In collaborazione con: Città di Castiglione delle Stiviere, Istituzione dei Servizi Culturali, Assessorato alla Cultura; Lions Club Castiglione d/S; Rotary International Castiglione d/S e Alto Mantovano; Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani.

Con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova.

 

 

 

Calendario attività

Museo

Musica e Spettacoli

Pubblicazioni

Percorsi per le scuole

 

il Palazzo      la Statua del Principe

i Pastorio        gli Abati di Castiglione

Henry Dunant       i Bondoni       Il Generale Tellera

Archivio          Attività di Ricerca

CdA         Amici, Members e Patrons          Statuto e bilancio

Contatti e Newsletter

Home